blog

Cantine Lupo in Olanda

In Degustazioni, Eventi, Viaggi, Vini on 4 ottobre 2012 at 6:58 pm

Dopo tre giorni di degustazioni itineranti nei dintorni di Amsterdam, lo staff di Cantine Lupo rientra in Italia!

La tre giorni olandese è stata importantissima per farci prendere coscienza dei nostri punti di forza e continuare invece a lavorare sulle nostre “debolezze”. Abbiamo iniziato il nostro tour sabato con una degustazione (divertentissima) presso De Gouden Ton, enoteca storica in uno dei quartieri “alti” di Amsterdam, in Willemsparkweg.

Ho scoperto che gli olandesi sono un popolo di intenditori di vino e di grandi appassionati. La degustazione presso De Gouden Ton ci ha permesso di conoscere altri produttori italiani che esportano in Olanda: Vietti e Isola della Fiamma con la quale abbiamo allegramente condiviso la postazione il nostro ultimo giorno di degustazioni a Roelofarendsveen, a “casa” del nostro importatore : Mr Fonger Kranenburg, proprietario di “Residence Wijnen”.

Gli olandesi sono impazziti per il nostro Terra Marique. L’idea di un Vermentino del Lazio li ha positivamente sorpresi. Associano il Vermentino ad un vino (giustamente) legato ad una terra assolata e bagnata dal mare.
I nostri Primolupo e Syranto sono stati molto apprezzati e descritti come vini pieni, rotondi, dai colori intensi e dal profumo inebriante.
Per il nostro secondo giorno di degustazione ci siamo spostate ad Heemstede, ricco sobborgo di Amsterdam, nel quale siamo venute a contatto con una realtà diversa da quella della città. Persone più “agées” molto affascinate dalla campagna e dalla vita bucolica tra i vigneti. Anche qui, presso l’enoteca “Le Grand Cru”, i nostri vini sono piaciuti soprattutto per il loro profumo e per la piacevolezza che si avverte bevendoli.
L’ultimo giorno, forse il più interessante e impegnativo, si è svolto, come accennato sopra, presso il “Residence Wijnen”: il nostro importatore aveva organizzato una degustazione con ristoratori, proprietari di enoteche e persone del settore. In quel contesto abbiamo sfoggiato tutta la nostra professionalità, sfociata alla fine in grandi risate e battute… ma quanto si sono divertiti gli olandesi con me e Cristina!
Cristina è stata eccezionale. La sua verve e il suo approccio allegro nei confronti delle persone ci ha permesso di entrare in contatto e di far capitolare anche i clienti più seriosi e professionali.
E molti di loro, probabilmente dopo la primavera, verranno a trovarci e a visitare la cantina e i nostri vigneti. Hanno voluto sapere della nostra vendemmia, che sta terminando in questi giorni, dei prossimi vini che abbiamo imbottigliato e che saranno sul mercato entro Natale, dei nostri prossimi progetti di ristrutturazione e ingrandimento della cantina.
Una trasferta positiva, durante la quale io personalmente ho capito molte più cose di questo lavoro e del vino in generale.
I vini di Cantine Lupo sono apprezzati e ricercati e questo mi ha riempito di orgoglio, soprattutto perché il nostro lavoro è spesso difficile e legato a variabili naturali che non possiamo sempre controllare.
Ci auguriamo di poter ripetere presto l’esperienza olandese anche altrove.

Francesa Romana Castellani Lupo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: