blog

Mondo Merlot 2012 … ovvero noi, i concorsi e le guide

In Concorsi, Degustazioni, Eventi, Guide, Recensioni on 28 ottobre 2012 at 10:30 am

Lo scorso venerdì c’è stata la premiazione dei vincitori del Concorso Nazionale Merlot d’Italia organizzata dal comune di Aldeno.

Il nostro Primolupo 2010 si è classificato terzo nella categoria IGT annate 2011 e 2010 (in totale sono stati quindici i vini premiati nelle varie categorie).

Era il secondo anno che partecipavamo al concorso e siamo stati – ovviamente – molto soddisfatti del risultato, che condividiamo con il nostro enologo Claudio Gori ed il nostro uomo in vigna Daniele Vittorilli, e dei complimenti ricevuti dai colleghi produttori e dai coordinatori della serata, Adua Villa e Nereo Pederzolli.

La degustazione dei vini vincitori del concorso è stata una splendida esperienza. Dall’Alto Adige alla Sicilia i quindici vini hanno raccontato le diverse possibili interpretazioni di questo vitigno ed il suo adattamento a terroir e contesti così diversi E’ stato quindi molto interessante apprezzare la pulizia ed eleganza altoatesina, l’ortodossia toscana, la personalità ed il carattere siciliani e così via.

Ci ha fatto poi molto piacere essere premiati nella nostra sezione insieme ad un altro vino del Lazio, il Montiano 2010 di Falesco (due vini laziali, pardon, “del Lazio” su tre!).

La premiazione poi ci ha dato la possibilità di tornare a Trento, città bella ed austera, con una Piazza Duomo che non smetteresti mai di ammirare.

Il premio ci ha offerto lo spunto per qualche riflessione in più sul tema delle guide e dei concorsi. Quest’anno infatti, oltre al Premio di Mondo Merlot, ci ha portato molte altre soddisfazioni, ad esempio: il nostro Perseide 2010 è stato inserito tra i Grandi esordi nella Guida Veronelli; l’Espresso menziona il Terra Marique 2011 tra i migliori bianchi del Lazio.

In materia si ascoltano spesso detrattori (a vario titolo): … i concorsi non sono trasparenti, le recensioni in guida sono pilotate, ecc. ecc.

Nel nostro piccolo e nella nostra pur breve esperienza, pensiamo che certi riconoscimenti facciano benissimo ai produttori ed a tutti coloro che contribuiscono alla realizzazione di un buon vino.

Le complessità e le difficoltà insite nel mestiere del produttore di vino sono numerose e la soddisfazione che si trae dal ricevere un riconoscimento o un premio sono uno stimolo fortissimo per andare avanti e migliorarsi sempre di più. Sono quel traino fondamentale verso la ricerca della qualità che spinge molti a non accontentarsi ed a fare al meglio il proprio lavoro.

Ed in effetti, pur essendo evidente che non si produce per piacere ad un degustatore ma per convincere e sedurre il consumatore, siamo convinti che certi passaggi rappresentino un momento importante per lo sviluppo e la crescita di un’azienda che si affaccia sul mercato con i propri vini. Ciò detto, come sempre accade, ci sono manifestazioni serie ed altre che non lo sono; ma questo rientra nella normale logica delle cose.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: