blog

Posts Tagged ‘Rosa Merlot’

Londra, una sera da Rossopomodoro

In Degustazioni, Enogastronomia, Eventi, Ristoranti, Viaggi, Vini on 24 febbraio 2013 at 9:27 pm

In Inghilterra siamo già da un po’. Siamo arrivati diversi mesi fa bussando alla porta di Jamie Oliver, i cui ristoranti ora servono il nostro Primolupo.

Inoltre, abbiamo da pochissimo iniziato una collaborazione con i bravissimi ragazzi di Nife is Life, “dispensatori ” di italianità a Londra … in altri termini, rivenditori di prodotti enogastronomici italiani.

Prossimo appuntamento organizzato in collaborazione con Nife è la serata del prossimo 28 febbraio presso Rossopomodoro Chelsea a Londra per una cena a base di Rosa Merlot, Terra Marique e Syranto.

Ci saranno altre iniziative a breve … alla prossima!

wine-tastingweb.indd

Annunci

Come promesso: Cantine Lupo al “Rendez-vous” di Sabaudia.

In Degustazioni on 24 giugno 2012 at 9:39 am

Ed eccoci qui, in questa calda domenica estiva, a raccontarvi la degustazione di venerdì sera, mentre sospiriamo al ricordo della fresca brezza marina che ci accolto al nostro arrivo a Sabaudia…

Sabaudia è una cittadina situata circa 100 km a sud di Roma, immersa nel parco nazionale del Circeo. Fu fondata nel 1934 in seguito all’opera di bonifica della palude pontina ed è  considerata uno dei migliori esempi di architettura “razionalista”.
E’ proprio in una delle sue piazze dalle linee sobrie e squadrate che Paolo ed Arianna Forzan hanno deciso di aprire il loro ristorante: “Rendez-vous”. Il locale ci è piaciuto molto, l’interno intimo e curato rivela la passione che i proprietari infondono nel loro lavoro.

Dato il caldo e la cena rigorosamente a base di pesce, i nostri vini in degustazione erano il  vermentino “Terra Marique” ed il rosato “Rosa Merlot”, particolarmente adatti ai piatti creati per l’occasione da Paolo, che ha curato personalmente gli abbinamenti (perfetto quello di  Terra Marique col risotto gamberetti ed asparagi).

Alla cena erano presenti i sommelier e gli allievi sommelier della delegazione FISAR di Sabaudia e siamo stati davvvero felici di constatare quanto abbiano apprezzato i nostri vini. Abbiamo ricevuto  molti complimenti per “Terra Marique” così come per “Rosa Merlot” ed è stato lusinghiero sentirli apprezzare in termini così entusiastici da “sommelier di lungo corso” come il Presidente della delegazione , il signor Primo Carlo Bonetti.

I vini di Cantine Lupo sono piaciuti, tanto che  – dietro gentile richiesta – abbiamo promesso agli amici sommelier di Sabaudia di ospitarli il prossimo autunno in Cantina per conoscere e degustare anche i nostri “Primolupo” e “Syranto”.

Purtroppo non abbiamo potuto offrire il nostro passito con il dolce (un “tiramisu’ al mascarpone con torrone ai pistacchi”) ed abbiamo dovuto cedere il passo ad un gradevole e fresco Moscato Florio perché il nostro “Kefi” non è ancora pronto: sta completando la sua maturazione in botte ed avremo il piacere di presentarlo anche agli amici sommelier di Sabaudia, come promesso, a fine anno.

Cantine Lupo al Vinòforum 2012

In Degustazioni, Eventi on 2 giugno 2012 at 8:09 pm

Image

Anche quest’anno Cantine Lupo è presente a Vinòforum, la manifestazione di degustazioni enogastronomiche e fiera del vino in corso a Roma (www.vinoforum.net).

Questa sera (8 giugno) siamo presenti nello stand di “Vigne del Lazio” con i nostri vini ultimamente premiati da ben 3 medaglie al concorso “La Selezione del Sindaco”. Una d’oro e due d’argento!

Il villaggio è aperto a tutti i visitatori e per gli esperti e appassionati è previsto anche un calendario di eventi e degustazioni con esperti del settore.

10.000 mq en plein air per gustare un buon bicchiere nelle ormai tiepide e piacevoli serate romane.

I nostri vini presenti sono Primolupo, Syranto, Terra Marique e Rosa Merlot.

Vi aspettiamo!

tempus edax rerum

In Arte, Eventi on 28 maggio 2012 at 7:02 pm

Con la giornata di ieri si è chiusa una settimana davvero ricca di emozioni.

Lunedì scorso erano approdati a Roma Valentina, Gino ed Emanuele.

Dopo avere scaricato le opere ci siamo ritrovati a cena a casa nostra. Francesca – come al solito – è contenta di avere ospiti.
E’ stata una serata molto piacevole: abbiamo avuto modo di conoscere Emanuele e di capire un po’ di più della sua poetica e del suo approccio all’arte.
L’atmosfera è stata rilassata e tranquilla: nei nostri ospiti la stanchezza dovuta al viaggio ed alla preparazione dell’esposizione si è combinata alla consapevolezza di aver fatto un ottimo lavoro, di aver ideato una bella mostra e di avere scelto un artista e delle opere straordinarie.

Aver fatto la conoscenza di Emanuele ci ha restituito ancora di più il senso delle sue opere: l’analisi incessante e coerente sul senso dell’arte ci è sembrata infatti la conseguenza naturale del suo modo di essere; si avvertono una profondità ed un rigore fuori dal comune, un desiderio fortissimo di conoscere e di indagare l’agire umano.

L’inaugurazione di mercoledì è stata una bellissima serata. L’esposizione ha ricevuto i complimenti di tutti gli amici che l’hanno visitata: addetti ai lavori e profani.
Veramente bravi Gino Pisapia (il curatore) e Valentina Grandini (consulenza ed ufficio stampa). Hanno fatto un lavoro eccezionale che non ha trascurato il minimo aspetto dell’esposizione. Con grande versatilità, Gino e Valentina sono stati bravissimi sia nelle fasi di impostazione della mostra sia nella parte più pratica legata, ad esempio, all’installazione delle opere ed agli altri dettagli organizzativi minori.

… ultimo aspetto da non tralasciare: agli ospiti della mostra abbiamo ovviamente offerto il nostro vino! Terra Marique e Rosa Merlot, in attesa dell’imminente inizio dell’estate (anche un po’ per dimenticare i nuvoloni e la pioggia di questi giorni).

p.s. la foto è stata scattata a Trastevere, dove siamo andati a vedere una bellissima opera di Mochetti.

a trastevere

Il nostro Vinitaly 2012

In Eventi on 6 aprile 2012 at 5:21 pm

Eccoci!

Paola, Sandrine, Francesca: la forza femminile di Cantine Lupo al Vinitaly 2012. Povero Antonello, in netta minoranza 🙂 !!!

Cosa dire, a distanza di una settimana, di questo importantissimo appuntamento annuale? Nei giorni precedenti abbiamo letto post di vari operatori sull’argomento, molti dei quali muovono critiche sull’organizzazione della fiera in generale e su questa edizione in particolare, che nella nuova formula prometteva, invece, un approccio più funzionale: le ore di fila per uscire dai parcheggi riservati dopo ore di lavoro, il malfunzionamento dei cellulari e delle connessioni, i prezzi alle stelle di Verona.. aspetti critici con i quali innegabilmente abbiamo fatto i conti anche noi, questa volta forse più preparati rispetto agli altri anni. Infatti, programmando tutto nei minimi dettagli (spostamenti, alloggi, cibo, “prevedibili” imprevisti) e confidando su persone che ormai conosciamo, non abbiamo fortunamente vissuto né grandi disagi né brutte sorprese.

Mettendo però da parte le criticità logistiche, possiamo felicemente definire questa come la migliore, dal punto di vista commmerciale e umano, delle edizioni alle quali abbiamo partecipato finora. Quattro giorni di contatti professionali di ottimo livello, merito anche del nostro team allargato e poliglotta (per la prima volta con noi al Vinitaly anche Sandrine Lambert, belga, che da gennaio si occupa appunto dei contatti con l’estero). Tanti gli apprezzamenti per i nuovi vini proposti ai nostri ospiti: Syranto 2010 (il nostro syrah in purezza) e i recentemente imbottigliati Terra Marique e Rosa Merlot 2011 (oltre alla nostra riserva e un particolarissimo passito, non ancora in commercio); i momenti di incontro e scambio con nuovi e vecchi amici ci hanno ricordato ancora una volta che bel lavoro è questo!

E’ doveroso per me e per tutti, inoltre, rendere omaggio alla Trattoria de GLI AMICI: trasferitosi momentaneamente dalla sede trasteverina a quella scaligera della Cittadella della Gastronomia, il ristorante della Comunità di San’Egidio ci ha lasciati tutti i giorni soddisfatti e deliziati per l’altissimo pregio del cibo e del servizio (su Intravino potere leggere a proposito un bel post di Alessandro Morichetti). Sicuramente dobbiamo anche a loro gran parte della qualità percepita e vissuta in questa edizione.

Dopo il Vinitaly è sempre necessaria una pausa. Quest’anno coincide con la Pasqua: chiudo così questo post augurando a voi tutti Buone Feste e alla nostra cara Francesca Buon Compleanno!

Vinicibando 2011

In Eventi on 12 novembre 2011 at 4:13 pm

Domenica 13 e lunedì 14 novembre ci trasferiamo a Gaeta, presso il Grand Hotel Villa Irlanda: l’occasione non è una vacanza bensì il Salone del vino e del cibo di eccellenza della provincia di Latina, alla sua terza edizione. La manifestazione, organizzata dalla giornalista Tiziana Briguglio e dall’associazione Agroalimentare in Rosa, si propone come momento di incontro e di conoscenza del territorio ma anche come occasione per riflettere sui temi legati all’uso corretto e sostenibile delle risorse enogastronomiche e sul connubio tra antiche tradizioni e innovazione.

Il programma del Salone, riportato in calce, prevede infatti accanto ai banchi d’assaggio delle eccellenze enogastronomiche locali e nazionali (in degustazione anche Primolupo, Terra Marique e Rosa Merlot di Cantine Lupo) due interessanti convegni: “L’importanza del recupero delle cultivar autoctone attraverso l’applicazione di una sana politica agronomica per l’affermazione dei territori ed il rilancio della loro economia” e ” La bottega della carne del terzo millennio tra qualità e innovazione“, oltre ad attività quali degustazioni guidate, presentazioni e contest enogastronomici.

Siamo contenti di partecipare per vari motivi, ma soprattutto perché condividiamo l’idea di uno sviluppo sostenibile del territorio che passi attraverso la conoscenza, l’approfondimento e la diffusione del proprio patrimonio enogastronomico, senza dimenticare il piacere della convivialitá e del palato.